Home

Nella convinzione perenne
della solitudine del silenzio

come un prospetto mediterraneo
che fu dipinto & gloria

si affaccia timida l’esistenza tua

sorride e abbraccia
la metafisica tela

nette

anche questa pretesa
raffigurazione paterna,

ludica incapacità
di sorreggerti,

cornice muta.

Sono io desolata piazza,
questa cariatide di silenzio
che t’osserva mite,
contraddizione memore.

-inedito mauro pierno-

(il titolo è tratto da un battuta di un testo di EDUARDO da cui liberamente ispiratomi traggo suggestioni che diventano stranianti.)
.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...