Home

CARTESENSIBILI

 giorgio de chirico- l’enigma dell’arrivo

cover Giorgio De Chirico, L’enigma dell’arrivo

.

Non amo le città che per sovrapposizione ad un indelebile desiderio di verde che ho dentro di me. Se le nostre città fossero fatte di corsie di alberi, corsi e vicoli di foresta, aperti slarghi come prati…ecco allora amerei le città. Per ora le disegno e sempre cerco di introdurre il verde dovunque posso.Trovo sia la salvezza del genere umano. Altre volte, come Calvino, lo stravolgo a tal punto da filmare davanti ai miei occhi ciò che è l’essenza dei panorami urbani attuali. Certo nel sogno è più facile conviverci o addirittura amarli, spesso in virtù di quelle utopie e dei tanti sogni che, di fatto, sorreggono le geometrie dei palazzi, delle piazze e che sono gli ideali e le illusioni che le metropoli attuali cercano di palesare attraverso facciate sempre più rocambolesche a mio parere  e sempre meno umane.

Il grande, l’esteso, il…

View original post 733 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...