Home

STALOS STALOS STALOS

 

Non hai più pAssi

e intanto fingi il cuOre

di insaputi accordi

che campioNati suoni

in resoconto avverti

utili, invero, che riproDuci

avVersi.  E mite suona

l’Aria  che NON ARRESA

riprende inVero lo stEsso

lo stEsso lo stEsso GESTO.

 

Intendo ora le  sottofONDE

arcate ed i vicoli TUTTI,

le vanElle , i tORIoni,

e l’equilibrio antico dei loOPS!,

la cATTEdrale stORIca,

gli ovali sFatti ,le bianche

distese aNONime

che imbratteremo. Non suonerAnno,

le  ruggITE gRida, non placheranno

Il girotondo avVERSO.

 

RimarrAnno al suolo le bande basse!

 

 

 

mauro pierno 21/09/2016

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...